Svolta l’Assemblea Nazionale degli associati di ATENA

Si è tenuta l’Assemblea Nazionale degli associati di ATENA (Associazione di Tecnica Navale), preceduta dal consiglio direttivo rappresentata dai presidenti delle sezioni e gruppi tematici. Occasione per condividere gli obiettivi dell’associazione, illustrati dal presidente Alberto Moroso nella sua relazione, con i significativi risultati conseguiti nel corso dell’ultimo anno.
ATENA è stata presente nelle principali manifestazioni nazionali del settore, con contributi dei suoi Soci, con patrocini, con scambi e collaborazioni tecniche e scientifiche, quali l’HSMV 2021, seminari per il Salone di Genova, la Genoa Shipping Week, Shipping 4.0 e Remtech.
Lodevole il riconoscimento conseguito dal Presidente del Gruppo tematico delle Acque Interne Dino Telesca, eletto vicepresidente dell’Associazione Europea CEMT, a conferma della professionalità e competenza dei professionisti italiani. Tra i prossimi programmi di ATENA, la conferenza NAV 2022, principale evento scientifico italiano sui temi della tecnologia navale e marina, dal 15 al 17 giugno a Genova e La Spezia. Nel corso della riunione, sono stati approvati il bilancio consuntivo 2020 e quello preventivo 2021.

***

L’ATENA – socia aggregata di Assarmatori – viene costituita a Genova nel 1947 per iniziativa di un gruppo di ingegneri navali italiani, come continuazione del Collegio degli Ingegneri Navali e Meccanici, con un più ampio programma come organismo per diffondere la cultura, aggiornare l’informazione tecnica e dibattere problemi inerenti ogni forma di attività navale e marittima, assumendo la denominazione di COLLEGIO DEGLI INGEGNERI NAVALI E MECCANICI – ASSOCIAZIONE ITALIANA DI TECNICA NAVALE.
Nel febbraio 1948 si tenne il primo CONVEGNO NAZIONALE DI TECNICA NAVALE raccogliendo fin da subito tra le fila della nuova associazione numerosi operatori del mondo marittimo nazionale: ingegneri, docenti, ricercatori, armatori, assicuratori.
Da allora i suoi soci danno competenti contributi professionali nel campo della progettazione, della costruzione e della gestione delle navi, con particolare attenzione alla sicurezza dei trasporti ed alla prevenzione dell’ambiente marino.