Assarmatori alla cerimonia del varo della Fregata “Emilio Bianchi”

Assarmatori presente nella mattinata del 25 gennaio 2020 con il presidente Stefano Messina alla cerimonia per il varo della Fregata “Emilio Bianchi” avvenuto presso lo stabilimento Fincantieri di Riva Trigoso. La Emilio Bianchi è la decima e ultima nave riconducibile al programma Fremm (Fregate Europee Multi Missione). L’unità commissionata a Fincantieri dalla Marina Militare italiana nell’ambito dell’accordo di cooperazione internazionale italo-francese con il coordinamento dell’Occar (Organizzazione congiunta per la cooperazione in materia di armamenti), proseguirà le attività di allestimento presso lo stabilimento di Muggiano, alla Spezia, e sarà consegnata nel 2021. Madrina del varo, avvenuto alla presenza del ministro della Difesa, Lorenzo Guerini, è stata Maria Elisabetta Bianchi, figlia di Emilio Bianchi, capo palombaro di terza classe e medaglia d’oro al Valore militare per i meriti conseguiti durante la seconda guerra mondiale ed a cui la Fregata è stata intitolata.